Da Donatello a Michelangelo, la scultura italiana al Castello Sforzesco

Da Donatello a Michelangelo, la scultura italiana al Castello Sforzesco
MilanoToday.it CULTURA E SPETTACOLO

Scultura italiana del Rinascimento”, promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Castello Sforzesco, Musée du Louvre e realizzata grazie a Civita Mostre Musei, con il sostegno di Fondazione Cariplo.

Il percorso è stato studiato e progettato congiuntamente da Musée du Louvre e Castello Sforzesco, in particolare da Marc Bormand, conservatore al dipartimento delle sculture del Louvre; Beatrice Paolozzi Strozzi, direttrice del Museo del Bargello dal 2001 al 2014; Francesca Tasso, conservatrice responsabile delle Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco di Milano. (MilanoToday.it)

La notizia riportata su altri media

IL PERCORSO E LE 120 OPERE SELEZIONATE. Un percorso concepito unitamente dal Louvre e dal Castello Sforzesco, curato dal conservatore al dipartimento di sculture del Louvre Marc Bormand, da Beatrice Paolozzi Strozzi, (direttrice del Museo del Bargello dal 2001 al 2014) e da Francesca Tasso, conservatrice responsabile delle Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco di Milano (Artribune)

"Un pezzo bellissimo - spiega Tasso - che dimostra profonda conoscenza da parte di questi artisti della scultura antica". La seconda, che chiude la mostra, è un Cristo alla colonna di Cristoforo Solari, una statua di grande potenza espressiva, sconosciuta perfino ai critici perché da sempre è nascosta nella sagrestia del Duomo di Milano (La Repubblica)

Donatello e Michelangelo al Castello Sforzesco di Milano

Il 21 giugno, infatti, ha chiuso al Louvre, per aprire dal 21 luglio al 24 ottobre 2021 nelle Sale Viscontee del Castello Sforzesco. al 21 luglio al 24 ottobre 2021, nelle sale viscontee del Castello, una mostra in collaborazione con il Louvre. (TIMgate)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr