Vecchie lire: trova questa moneta in casa tua e sarai ricco

Vecchie lire: trova questa moneta in casa tua e sarai ricco
ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Immaginate quale valore possa avere una moneta tanto antica che ha attraversato, di fatto, gli ultimi duecento anni di storia del paese.

In questo caso parliamo di due diverse coniature.

Parliamo di monete e banconote, nello specifico, in questo caso, parleremo delle prime, spesso letteralmente dimenticati in vecchi borsellini o cappotti.

LEGGI ANCHE > > > Se scoprite di avere questa moneta in casa, chiamate subito un collezionista. (ContoCorrenteOnline.it)

La notizia riportata su altri giornali

La moneta da 50 Centesimi di Lire Vittorio Emanuele II Valore è stata coniata dal 1863 al 1867 da tre diverse Zecche. Quanto vale la moneta da 50 Centesimi di Lire Vittorio Emanuele II Valore? (CCSNews)

Nella facciata del verso, invece, troviamo il valore nominale al centro e posto su due righe: 5 CENTESIMI. Una moneta da 5 Centesimi Umberto I oggi è considerata rara in campo numismatico e il suo valore varia a seconda dello stato di conservazione (CCSNews)

Hai per esempio questa 2 lire? Un esempio è la 2 lire di Vittorio Emanuele II, pezzo coniato tra il 1861 e il 1863 (Consumatore.com)

Monete rare o antiche, attenzione: il gesto che potrebbe costarvi caro

Una monetina da 500 lire potrebbe fruttare una cifra ragguardevole. Nella versione di prova, infatti, erano direzionate controvento, un posizionamento corretto in seguito all’entrata in vigore definitiva delle 500 lire. (ContoCorrenteOnline.it)

In tal senso è sempre bene ricordare che ad avere un alto valore sono le monete in fior di conio o fondo specchio. Proprio per questo motivo è bene prestare attenzione, evitando di compiere possibili azioni che potrebbero rovinarle, facendone perdere il valore. (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr