«L'umanità sta giocando con una pistola carica»

«L'umanità sta giocando con una pistola carica»
Ticinonline ESTERI

gior. Immenso dolore per la morte di Cesare Lotti. Classe 1981, era capo del centro sportivo di Cornaredo.

Da un ventennio lavorava per il Comune.

Il giovane uomo è stato vittima di un malore improvviso nella giornata di martedì.

Il funerale si svolgerà venerdì mattina

(Ticinonline)

Se ne è parlato anche su altre testate

Roma, 6 ago. L'umanità sta "giocando con una pistola carica" nell'attuale crisi nucleare, ha avvertito, lanciando un forte appello ai leader mondiali affinché eliminino le armi nucleari dai loro arsenali (Il Sole 24 ORE)

L’umanità sta “giocando con una pistola carica” nell’attuale crisi nucleare, ha avvertito, lanciando un forte appello ai leader mondiali affinché eliminino le armi nucleari dai loro arsenali (Yahoo Notizie)

Era il 6 agosto 1945 quando il B-29 Usa "Enola Gay" sgancia il 6 agosto 1945 su Hiroshima la prima bomba atomica usata per fini bellici, causando in pochi secondi 100mila morti. Il monito e' arrivato dal segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres , da Hiroshima, nel 77 anniversario del primo attacco atomico della storia. (IL GIORNO)

L’allarme dell’Onu: “Basta un errore di calcolo per l’olocausto nucleare”

Negli arsenali di tutto il mondo ci sono quasi 13.000 armi nucleari. Settantasette anni fa, armi nucleari vennero utilizzate contro le popolazioni di Hiroshima e Nagasaki. (Corriere della Sera)

L’umanità sta “giocando con una pistola carica” nell’attuale crisi nucleare, ha avvertito, lanciando un forte appello ai leader mondiali affinché eliminino le armi nucleari dai loro arsenali Hiroshima, Guterres (Onu): l’umanità gioca con una pistola carica. (Agenzia askanews)

Il segretario generale dell'Onu ha dichiarato che si recherà a Hiroshima per l'anniversario del bombardamento del 6 agosto 1945. “Basta un errore di calcolo per l’olocausto nucleare“. “Oggi, all’umanità basta un errore di calcolo per l’olocausto nucleare“, ha sottolineato invitando le nazioni ad “essere unite in un nuovo percorso verso un mondo libero dalle armi nucleari”. (In Terris)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr