Denise Pipitone, la Procura di Marsala riapre l'indagine

Denise Pipitone, la Procura di Marsala riapre l'indagine
IL GIORNO INTERNO

La Procura di Marsala torna a indagare sul caso di Denise Pipitone, la bambina sparita da Mazara del Vallo l'1 settembre del 2004.

Il 27 giugno 2014, il Tribunale di Marsala ha assolto Jessica Pulizzi dall’accusa di concorso nel sequestro della piccola Denise Pipitone, per mancanza di prove e per non aver commesso il fatto

Le ricerche partono immediatamente e anche le segnalazioni si susseguono: in tanti assicurano di aver visto Denise Pipitone in diversi luoghi d'Italia. (IL GIORNO)

Su altre fonti

I magistrati stanno cercando di capire se ci sono stati depistaggi o errori nell’inchiesta. – La Procura di Marsala torna a indagare sul caso di Denise Pipitone, la bambina sparita da Mazara del Vallo l’1 settembre nel 2004. (Livesicilia.it)

La Procura di Marsala ha infatti deciso di tornare ad indagare sul caso. Video. Nei giorni scorsi si sono susseguiti numerosi colpi di scena su un giallo mai risolto: dalla trasmissione della tvrussa che ha sostenuto di aver rintracciato la piccola, alle rivelazioni dell'ex pm Maria Angioni che all'epoca indagò sul caso. (Notizie - MSN Italia)

Denise Pipitone, la Procura di Marsala riapre le indagini

Denise Pipitone, spunta la botola mai stata ispezionata: cosa nasconde? I magistrati stanno cercando di capire se ci sono stati depistaggi o errori nell'inchiesta. (leggo.it)

"Sono passati 17 anni, speriamo che tutto possa avere una fine a breve soprattutto con la verità" dice Piera Maggio, mamma di Denise. 03 maggio 2021 a. a. a. Colpo di scena sul caso di Denise Pipitone: la Procura di Marsala riapre l'indagine sulla bambina sparita da Mazara del Vallo l'1 settembre nel 2004. (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr