Citroën C4: caratteristiche, interni e prova della Puretech 130 Shine

Citroën C4: caratteristiche, interni e prova della Puretech 130 Shine
Quattroruote ECONOMIA

Si alza sulle ruote, prendendo le distanze dalle classiche proposte che popolano il segmento C, ma non perde di vista la tradizione.

Inconfondibilmente Citroën: la C4 è così, senza mezze misure.

Sia come sia, più che sul dinamismo, come il look farebbe supporre, la partita della C4 si gioca altrove: sulla comodità, soprattutto

Spieghiamo: il profilo ad arco della finestratura laterale s’ispira a quello della prima C4 – il lunotto, spezzato, è proprio una citazione della versione a tre porte –, mentre non mancano alcuni rimandi stilistici alla Cactus prima maniera, come il retaggio degli airbump sulla parte bassa delle fiancate. (Quattroruote)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(Quasi) come nuova. L’esemplare in vendita in Francia non è uno qualsiasi, bensì una Charleston, un’edizione speciale limitata in 8000 copie. Se l’Italia ha avuto la FIAT 500 come icona della propria industria automobilistica, in Francia c’è stata la mitica Citroen 2CV. (Motor1 Italia)

Una Citroen 2CV nuova del 1981 è in vendita e vale 55 mila euro
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr