Mario Monti: "Draghi sta dimostrando una forte personalità, il governo invece è un puzzle costruito al meglio ma non ha una visione unitaria"

Mario Monti: Draghi sta dimostrando una forte personalità, il governo invece è un puzzle costruito al meglio ma non ha una visione unitaria
La7 INTERNO

L'Italia per crescere ha bisogno di cambiare se stessa, è passata dalla droga della grande abbondanza monetaria creata dalle banche centrali alla droga odierna dei fondi europei, ma le questioni fondamentali non hanno stimolo a migliorare"

Mario Monti: "Il governo ha dentro tutti su un programma rudimentale, è un po' incollato.

(La7)

Se ne è parlato anche su altri media

Tornare a studiare un ritorno al nucleare di ultima generazione, moderno, sicuro, pulito e a impatto zero è un dovere”. (LaPresse) – “Riflessione che facevo con il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani e che faccio ad alta voce: l’Italia è l’unico Parse del G8 senza energia nucleare. (LaPresse)

Ma il tema è sul tavolo e, osservano dal Pd, la levata di scudi ha per ora solo un sapore elettorale A inizio settimana si farà un punto, poi a metà della settimana potrebbe riunirsi la cabina di regia per assumere le decisioni. (Giornale di Sicilia)

«Non si tratta di decidere il se - ha confidato in occasione della prima conferenza stampa dopo la pausa estiva - ma a chi e quando estendere il Green pass» È infatti in rampa di lancio un decreto legge (l’ennesimo) che prevede per questi lavoratori l’obbligo di Green pass (sono esclusi dal conteggio sanità e istruzione dove già oggi tra obbligo vaccinale e pass sono coinvolti 3,5 milioni di lavoratori). (Il Sole 24 ORE)

Quota 100? Stop di Draghi. Ma spuntano due uscite

Sono i prossimi passi cui lavora Mario Draghi, nel solco della road map tracciata e che punta a interventi incisivi. L’estensione dell’obbligo di Green pass, a partire dai dipendenti pubblici, e la legge sulla concorrenza, con la messa a gara anche delle concessioni di balneari e ambulanti. (L'HuffPost)

Fra i tanti smacchi subìti, anche il ritorno di Elsa Fornero, voluta da Mario Draghi e rientrata dalla cosiddetta finestra col ruolo di consulente. Sul tavolo ci sono sostanzialmente due ipotesi: quella di prorogare temporaneamente Quota 100, ma in pochi sarebbero d'accordo, o lavorare per Quota 41, ma in forma alleggerita. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr