Michele Bravi: “Le parole sono importanti quanto le intenzioni”

Michele Bravi: “Le parole sono importanti quanto le intenzioni”
DiLei Vip CULTURA E SPETTACOLO

editato in: da. Felicissima sera di Pio e Amedeo è stato un incredibile successo (in parte) annunciato.

Soprattutto da parte di chi ha vissuto sulla propria pelle discriminazioni e offese (come Vladimir Luxuria) o ci ha messo tanto tempo per trovare le parole giuste per rispondere.

“Non è la parola che conta, ma l’intenzione con la quale si usa” ha ribadito il duo.

Un po’ meno il monologo sulla necessità di sdoganare il politically correct, che ha messo il bavaglio a qualunque parola, ritenuta ormai offensiva. (DiLei Vip)

Su altri media

Il cantante e cantautore Michele Bravi, durante la sua partecipazione al Concertone del Primo Maggio, si è espresso contro il monologo di Pio e Amedeo. (Notizie.it )

Il leader della Lega: "Stiamo portano all'approvazione alcuni emendamenti per difendere i prodotti italiani". (LaPresse) “Stiamo portano all’approvazione alcuni emendamenti per difendere l’agricoltura italiana, la fatica, la bontà, la bellezza italiana da alcune normative internazionali”. (LaPresse)

La parola “negro”, cioè, non attiva reazioni mentali di rifiuto automatiche. Pio e Amedeo: negri e neri. (Thesocialpost.it)

Il risveglio shock di Aurora Ramazzotti

E' Michele Bravi, che dal palco dell'Auditorium di Roma, ha risposto al monologo sul “politically correct” dei comici Pio e Amedeo, che aveva già scatenato accese polemiche sui social, durante l'ultima puntata di Felicissima sera, andato in onda venerdì scorso su Canale 5. (Video - La Stampa)

Studi clinici attualmente in corso forniranno ulteriori indicazioni sul ruolo della supplementazione di aminoacidi, probiotici, omega-3 e vitamina D nei pazienti con Covid-19" Fondamentale è evitare la comparsa o l'aggravarsi di uno stato di malnutrizione, adottando dei protocolli di nutrizione ad hoc in ospedale. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr