La storia del Monte dei Paschi di Siena

Corriere della Sera ECONOMIA

Nel caso della Fondazione Mps — 16 membri — 8 sono nominati dal Comune, 5 dalla Provincia, 1 dalla Regione Toscana, 1 dall’Università di Siena e 1 dall’Arcidiocesi senese.

L’acquisizione della Banca del Salento nel 1999 portò in dote a Siena le sofisticate competenze sui derivati che erano state il fiore all’occhiello dell’innovativa banca pugliese.

Ma le Fondazioni, che in alcuni casi hanno operato benissimo, altro non erano che una diretta emanazione del potere locale. (Corriere della Sera)

Su altri giornali

“Grande delusione e amarezza per le affermazioni di Migliorino sulle prossime elezioni suppletive nel collegio Toscana 12, comprendente sia territori di Siena che di Arezzo. Dai Meetup 5 stelle di Siena e Arezzo riceviamo e pubblichiamo. (Il Cittadino on line)

Lo “spezzatino” di Mps può allontanare da Siena il centro nevralgico della banca, con conseguenti ricadute sismiche per il consenso dei democratici Sulla politica italiana piomba improvvisamente l’eterno ritorno di Monte dei Paschi. (InsideOver)

Il candidato e segretario si affida a poche frasi: "Vado avanti fiducioso, voglio rappresentare questa terra" ripete Letta. E lo è ancora di più oggi, con la trattativa partita tra Unicredit e il ministero dell’Economia, pochi giorni dopo l’accettazione ufficiale della candidatura di Enrico Letta, segretario nazionale Pd, al collegio senese alla Camera. (Quotidiano.net)

Letta ha bisogno ogni giorno di spiegare la sua alleanza di governo, Salvini tenta di evitarne il sabotaggio. Perché sa che nessuno dimentica quella felpa inneggiante all’Open Arms, la Ong per la quale Salvini è a processo addirittura per sequestro di persona (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr