Shimon Peres, “uomo del libro” che amava scrivere poesie e canzoni

«Non sognavo di diventare presidente. Il mio sogno da ragazzo era di diventare pastore di un gregge, o poeta di stelle». Lo confessò Shimon Peres nel suo discorso di insediamento come Presidente dello Stato d'Israele. In parte il poeta lo fece ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....