Covid, Garante Privacy apre istruttoria su Coronapass Alto Adige

Covid, Garante Privacy apre istruttoria su Coronapass Alto Adige
LaPresse INTERNO

(LaPresse) – Il Garante per la protezione dei dati personali ha aperto un’istruttoria per verificare la liceità del progetto locale di ‘certificazione verde’ Covid, avviato dalla Provincia autonoma di Bolzano

Milano, 30 apr.

(LaPresse)

Se ne è parlato anche su altre testate

Poco meno della metà dei nuovi casi è privo di sintomi (43 persone). Uno dei decessi registrati oggi è avvenuto proprio qui. (ladigetto.it)

I componenti del comitato amministratore hanno votato all’unanimità la responsabile dell’Ufficio relazioni sindacali e lavoro di Confcommercio Trentino. Come Confcommercio Trentino vogliamo anche ringraziare la struttura dell’Inps, il comitato amministratore precedente e il presidente Grosselli per quanto sono riusciti a fare in un contesto difficile come quello del Covid-19. (la VOCE del TRENTINO)

Il cadavere, in acqua da molto tempo, è stato avvistato da un giovane passante che si trovava in compagnia del proprio cane. Appartiene a Peter Neumair il corpo senza vita ritrovato oggi (27 aprile) poco dopo mezzogiorno nell’Adige, sotto la ciclabile all’altezza del ponte di Ravina. (la VOCE del TRENTINO)

Una frana di massi e neve piomba sulla provinciale tra Trentino e Veneto. Mezzi in azione per sgomberare la strada dal materiale

Nel 2020 la Fondazione “Osservatorio Agromafie“, insieme a Coldiretti e Anci, ha avviato una riflessione congiunta, coordinata dal Procuratore generale della Cassazione Giovanni Salvi, finalizzata ad elaborare una proposta per contrastare il caporalato nel lavoro. (la VOCE del TRENTINO)

La piccola comunità di Ponte Gardena, non più di 200 anime, si è stretta nel dolore straziante della famiglia del piccolo Ajas, il bambino di soli 14 mesi che ieri, 26 aprile, è caduto dal balcone di casa. (il Dolomiti)

Una frana di massi e neve è piombata in strada sull'Altipiano di Brentonico. Mezzi in azione per sgomberare la strada dal materiale. L'allerta è scattata lunedì 26 aprile lungo la strada provinciale 3 sul Baldo tra le località Dossioli in provincia di Trento e Novezza in quella di Verona. (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr