I Rolling Stones infiammano San Siro, Mick Jagger: «Che bello tornare qui»

I Rolling Stones infiammano San Siro, Mick Jagger: «Che bello tornare qui»
Vanity Fair Italia CULTURA E SPETTACOLO

Jagger ha imbastito una serata indimenticabile, unica tappa italiana del tour, partito il primo giugno da Madrid, e forse ultima esibizione nel nostro Paese degli Stones.

Alle 21, dopo l'esibizione dei Ghost Hounds, accolto da migliaia di fan in delirio, è arrivato sul palco giallo, rosso e nero di San Siro, ed è stato il protagonista assoluto dello show con un'energia e una carica straordinarie.

Mentre con la romantica Wild horses San Siro si illumina come un albero di Natale per poi scatenarsi di nuovo sulle note di You can’t always get what you want

Non lo ha fermato nemmeno il Covid, al quale Mick Jagger era risultato positivo una settimana prima, i Rolling Stones sono tornati dal vivo martedì 21 giugno allo stadio San Siro di Milano, con il il tour Stones Sixty, a 16 anni dall’ultimo live nella città meneghina. (Vanity Fair Italia)

Ne parlano anche altri giornali

E a dirlo non è un meteorologo, ma l'assessore a Cultura e spettacoli Tommaso Sacchi, guardando un calendario di eventi che tra lo stadio e le periferie porterà musica, teatro, cabaret, spettacolo ovunque. (La Repubblica)

Febbre Rolling Stones a San Siro: "Un monumento vivente al rock"
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr