Novità contante: dal 1° gennaio torna ‘quota Monti’, limite massimo utilizzo a 1000 euro. Bancomat in ‘estinzione’? No problem, nascono farmacie sportelli ATM

Finanzaonline.com ECONOMIA

Dal prossimo anno passerà da 2mila a mille euro la soglia a partire dalla quale è vietato fare transazioni con banconote.

“Quella in arrivo – precisa il Sole – sarà la nona modifica in 20 anni, la quinta negli ultimi dieci

La lotta al contante, in Italia, si arricchisce di un nuovo capitolo: a partire dal 1° gennaio del 2022 il limite massimo di utilizzo scenderà dagli attuali 2.000 a 1000 euro.

Era infatti il 2011 quando il decreto ‘salva Italia’ dell’allora presidente del Consiglio Mario Monti impose il tetto massimo di utilizzo del contante per le transazioni a 1000 euro. (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altri media

Quindi, è stato ufficializzato che per i contanti cambia la soglia dei pagamenti portandola da 1.999,99 euro a 999,99. La legge prevede che con l’abbassamento del limite dei contanti diminuisca anche la sanzione minima. (Salernonotizie.it)

Attualmente si possono effettuare operazioni con banconote fino a duemila euro. La misura, prevista dal decreto fiscale che accompagnava la Legge di Bilancio 2020, prevede sanzioni di mille euro per i trasgressori (Sky Tg24 )

Stampa. Torna il limite di mille euro per i pagamenti in contanti, a partire dal 1° gennaio 2022. Al momento si possono effettuare pagamenti in contanti fino a duemila euro: il tetto massimo è stato così abbassato a partire da luglio 2020. (Salernonotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr