Terremoti, la fibra ottica di Open Fiber. Così i sensori ascoltano le onde sismiche

QUOTIDIANO NAZIONALE ECONOMIA

Ascoli Piceno, 21 ottobre 2021 - Onde sismiche e fibra ottica, un binomio che può aiutare a capire meglio i fenomeni tellurici.

L’INGV condivide le registrazioni delle stazioni sismiche vicine e le confronta con le rilevazioni fatte tramite la fibra ottica.

Inoltre, i ricercatori dell’INGV offrono consulenze in materia di terremoti, propagazione delle onde e interpretazioni delle osservazioni a supporto del progetto MEGLIO”

Francesco Carpentieri, Responsabile Ingegneria del Trasporto di Open Fiber, ha sottolineato come “questa applicazione della fibra ottica sia un’altra esternalità positiva della rete Open Fiber, che potrebbe trovare numerose applicazioni che vanno oltre il monitoraggio dei terremoti. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La rete in banda ultra larga FTTH che Open Fiber realizzerà a Sassuolo potrà rispondere a tutte queste esigenze dei cittadini migliorandone la qualità della vita e al contempo offrire maggiori opportunità alle aziende del territorio. (MondoMobileWeb.it)

È stato autorizzato dalla Regione Siciliana – Assessorato dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità l’intervento che prevede la realizzazione di due nuovi elettrodotti in cavo interrato a 150 kV denominati “Carini2-Carini RT” e “Carini2-Carini”, entrambi nel comune di Carini, in provincia di Palermo. (Sicilia Economia)

LE RELAZIONI TECNICHE DEL PROGETTO “MEGLIO”. Il progetto Meglio: la roadmap di Open Fiber – Francesco Carpentieri. Il sensore laser di Inrim – Davide Calonico. Missioni dell’Ingv nel progetto Meglio – Anfrè Herrero. (CorCom)

Alla sperimentazione stanno partecipando Open Fiber, l'Istituto nazionale di ricerca metrologica (Inrim), l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), Bain & Company e Metallurgica Bresciana. (Sky Tg24)

Una rete integralmente in fibra ottica fino a casa e negli uffici dei cittadini di Sassuolo che permetterà loro di navigare fino a 10 Gbps. Open Fiber è un operatore wholesale only: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso (ModenaToday)

"Questa applicazione della fibra ottica è un'altra esternalità positiva della rete Open Fiber, che potrebbe trovare numerose applicazioni che vanno oltre il monitoraggio dei terremoti – ha affermato Francesco Carpentieri, responsabile Ingegneria del Trasporto di Open Fiber –. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr