France, satira sociale che mastica l'oscenità morale della nostra epoca e sputa fiele

France, satira sociale che mastica l'oscenità morale della nostra epoca e sputa fiele
MYmovies.it CULTURA E SPETTACOLO

France ripiega su una clinica privata e progetta la redenzione davanti alle montagne svizzere e tra le braccia di un amante occasionale.

venerdì 16 luglio 2021 - Cannes Film Festival. France de Meurs è una stella del giornalismo che brilla su un canale di informazione e nei reportage sul Medioriente.

Ma un giorno tampona Baptiste, un povero diavolo che fa consegne a domicilio, e il suo piccolo circo mediatico collassa. (MYmovies.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Esiste solo il presente. France de Meurs è l’inviata-immagine di una delle principali reti televisive all-news 24 ore su 24 della Francia, comparendo dai dibattiti politici in studio fino nei reportage dalle zone di guerra in giro per il mondo. (quinlan.it)

Una satira spuntata sull'informazione, la politica e la vita nel XXI secolo, che mira a mettere alla berlina la falsità del mondo ma finisce col risultare fasulla per prima. La protagonista del suo film - una giornalista televisiva famosissima, ambiziosa e un po' (tanto) manipolatrice - si chiama France: che il regista stia cercando di dirci qualcosa? (ComingSoon.it)

venerdì 16 luglio 2021 - Gallery. Non sarà francese ma Apichatpong Weerasethakul è un abitudinario della Croisette (dove vinse anche una Palma d’Oro) e anche quest’anno ha deciso di tornare per presentare il suo Memoria, dove primeggia una splendida Tilda Swinton (MYmovies.it)

Lea Seydoux (a casa col Covid) verso la palma da attrice. In "France" è simbolo della nazione

È la vera protagonista del festival, quattro film (di cui tre in concorso), bellissima e talentuosa, sensuale e spiritosa, c'è chi la definisce la nuova Brigitte Bardot. (la Repubblica)

Lei è France Les Meurs (moeurs, che in francese indica i costumi di un Paese, si scrive diversamente ma quello è il senso). Non è un azzardo pronosticare la Palma da interprete femminile per un’attrice senza frontiere (è stata anche una Bond-Girl col cervello) di sicuro talento. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr