AstraZeneca, Speranza alla Regioni: “Uso preferenziale over 60”. In Liguria apre il primo hub per vaccinare 24 ore su 24

La Stampa INTERNO

A Genova partono le iniezioni “notturne”, ma il piano è in ritardo. Regole chiare.

Arrivata la circolare del ministero della Salute sul siero inglese: “Basso rischio in anziani”.

Confidiamo molto nelle dosi di J&J nella seconda decade di aprile” ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ai microfoni di Radio Cusano Campus.

“I vaccini continuano ad arrivare, secondo la tabella di marcia si sta procedendo anche velocemente ed è possibile che a fine mese possano essere anche di più di quelli previsti. (La Stampa)

Ne parlano anche altre testate

La Commissione tecnico scientifica dell’Agenzia italiana del farmaco rileva che “al momento non sono stati identificati analoghi segnali di rischio” di eventi trombotici “per i vaccini a mRNA”, ovvero Pfizer-Biontech e Moderna. (Tuscia Web)

Lo scaricabarile su AstraZeneca e il rischio (concreto) di restare ostaggi del virus

EMA rimpalla la decisione alle agenzie regolatorie nazionali, l’AIFA a sua volta ne raccomanda l’uso in "via preferenziale" agli over 60 lasciando però le Regioni libere di decidere. Il risultato è che quando saranno completate le vaccinazioni degli over 60 (si spera prima di giugno), una buona parte dei vaccini AstraZeneca in arrivo resteranno nei frigo. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr