Esclusivo - Strage di Bologna, false piste estere pagate da Gelli per favorire i Nar

Esclusivo - Strage di Bologna, false piste estere pagate da Gelli per favorire i Nar
L'Espresso L'Espresso (Interno)

Documenti dove il capo della P2 scrive di aver versato cinque milioni di dollari, nei giorni cruciali della strage, per un’operazione intitolata “Bologna”.

Cavallini, quando fu arrestato nel 1983, aveva nel portafoglio proprio una mezza banconota.

Se ne è parlato anche su altri media

La registrazione è gratuita e ti consente la lettura di n. 3 articoli ogni 7 giorni. Non hai ancora un account? Registrati. Accedi tramite la tua email: Per favore, correggere i seguenti errori di input: dummy Email * Password * Ricordami Entra Non ricordi la tua login e/o la password? (Il Manifesto)

Registrati. Accedi tramite la tua email: Per favore, correggere i seguenti errori di input: dummy Email * Password * Ricordami Entra Non ricordi la tua login e/o la password? La registrazione è gratuita e ti consente la lettura di n. (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr