De Laurentiis: “Al Napoli mancano moltissimi rigori, ma chi ripaga i danni? E se cinque o sei squadre offese fermassero il campionato?”

De Laurentiis: “Al Napoli mancano moltissimi rigori, ma chi ripaga i danni? E se cinque o sei squadre offese fermassero il campionato?”
CalcioNapoli1926.it CalcioNapoli1926.it (Sport)

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Corriere dello Sport.

Se questi torti a catena sviluppassero un danno di duecento milioni, chi li ripagherebbe?».

Se ne è parlato anche su altre testate

Cos’è successo. Molti chiedevano che esito avesse avuto la chiamata tra De Laurentiis e Gravina. Normale, i due si conoscono bene: la chiamata è stata certamente dura da parte del patron azzurro, ma senza alzare troppo i toni. (CalcioNapoli1926.it)

Poi si passa ad un focus sulla sfida tra Lazio e Inter: "Immobile-Lukaku, le vie infinite del gol". Il noto quotidiano in apertura dedica spazio alla Juventus e a Sarri che dipendono troppo dalle giocate e dai gol del portoghese. (AreaNapoli.it)

Se si rifiuta di impiegare un mezzo che gli consente di raggiungerle fa un torto anzitutto a se stesso. Sul VAR: "Se l’arbitro, per incapacità o per altezzosità, non lo adopera, si macchia di un delitto sportivo, perché compromette un risultato calcistico. (Tutto Napoli)

Come pure, che accadrebbe se cinque, sei, sette società, offese da torti arbitrali gravi, dovessero decidere di fermare il campionato? Il presidente della SSC Napoli è stato protagonista di un'intervista al Corriere dello Sport nella quale ha parlato della situazione arbitrale in Italia (AreaNapoli.it)

Ha deciso lui di giocare con il Lecce ma non era al 100% e quindi Gattuso vuole preservarlo per il futuro. Ecco quanto riportato dall'edizione odierna de Il Mattino. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti