Market mover della settimana: inflazione in primo piano

Money.it ECONOMIA

Market mover della settimana dall’11 al 15 ottobre: il Calendario Economico si preannuncia ricco di dati da non perdere.

Protagonista assoluta sarà l’inflazione, con i risultati attesi in Germania, Italia, USA e Cina.

Gli investitori attendono anche i verbali della scorsa riunione Fed, per capire se ci sono ulteriori dettagli sull’inizio del tapering.

Nel dettaglio di seguito, tutti i dati in arrivo con i market mover della settimana dall’11 al 15 ottobre

Inoltre, il focus sarà anche sulla produzione industriale italiana, sull’indice ZEW in Germania e sul PIL del Regno Unito (Money.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Per una conferma del rialzo, però, sarebbe opportuno attendere una chiusura mensile superiore a 1.960 dollari Time frame mensile. (Proiezioni di Borsa)

Ciò mette a rischio la ripresa nel 2022 e i Governi dovrebbero coordinarsi per trovare un rimedio, ma sono lenti perché presi alla sprovvista. (Il Sussidiario.net)

La ripresa post pandemica in corso potrebbe già dover affrontare un rallentamento, se non proprio una fermata, a causa dei colli di bottiglia che si stanno verificando nelle catene globali del valore e dell’inatteso ritorno dell’inflazione. (Proiezioni di Borsa)

Una situazione simile a quella di oggi si è verificata anche nel 2019 ed è culminata in un rialzo consistente dei prezzi dell’oro calcolati in dollari" Tale convenienza del metallo giallo è legata anche alla dinamica dei tassi reali". (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr