Vaccino Astrazeneca, Aifa informa sui rischi di trombocitopenia e disturbi della coagulazione

Vaccino Astrazeneca, Aifa informa sui rischi di trombocitopenia e disturbi della coagulazione
Per saperne di più:
AndriaViva SALUTE

Con la nota n. 12923 di oggi 6 aprile, l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha trasmesso un'informativa del 24 marzo u.s., concordata con l'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) sul rischio di trombocitopenia e disturbi della coagulazione del vaccino Covid-19 AstraZeneca.

Inoltre, chiunque abbia sintomi neurologici, inclusi mal di testa grave o persistente e visione offuscata dopo la vaccinazione, o noti lividi cutanei (petecchie) al di fuori del sito di vaccinazione dopo pochi giorni, deve rivolgersi immediatamente ad un medico. (AndriaViva)

Se ne è parlato anche su altre testate

Per la seconda dose non c’è al momento alcuna controindicazione”, ha spiegato Giorgio Palù, presidente dell'Aifa (Agenzia italiana del farmaco), dopo la raccomandazione del ministero della Salute sull'uso del vaccino AstraZeneca agli over 60. (AGI - Agenzia Italia)

Il vaccino AstraZeneca sarà raccomandato sopra i 60 anni, ecco cosa cambierà in Liguria

“Finora la maggior parte dei casi segnalati si è verificata in donne di età inferiore a 60 anni entro 2 settimane dalla vaccinazione Il vaccino AstraZeneca sarà raccomandato solo per le persone con più di 60 anni. (Genova24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr