Fece la caricatura di Maometto: morto il fumettista odiato dall’Islam

Fece la caricatura di Maometto: morto il fumettista odiato dall’Islam
Ck12 Giornale ESTERI

Ti potrebbe interessare anche -> Vasco Rossi e la canzone del cambiamento: “E’ ancora nella mia top five”. Il fumettista che realizzò la vignetta con la caricatura di Maometto è morto. Nell’Islam, la rappresentazione del profeta Maometto è considerata tabù e persino offensiva da molti.

Morto a 86 anni il fumettista danese Kurt Westergaard: era sua la caricatura del profeta Maometto divenuta celebre. (Ck12 Giornale)

Su altri media

All'inizio del 2010, la polizia danese ha arrestato un somalo di 28 anni armato di coltello che era entrato nella sua casa nell'intento di ucciderlo Le vignette erano passate inosservate in un primo momento, ma dopo 15 giorni ci fu una manifestazione di protesta a Copenaghen e proteste degli ambasciatori dei paesi musulmani in Danimarca. (RSI.ch Informazione)

Fortunatamente, le forze dell’ordine intervennero tempestivamente, evitando che la vita del vignettista terminasse anzitempo e regalandogli, di fatto, altri dieci anni e mezzo di esistenza. (Il Sussidiario.net)

Nella notte si è spento Kurt Westergaard, il vignettista danese le cui immagini di Maometto su Charlie Hebdo fecero indignare il mondo musulmano. Dopo quell’episodio Kurt venne messo sotto scorta per proteggerlo da eventuali tentativi di omicidio. (Periodico Italiano)

Danimarca, morto Kurt Westergaard, l'autore delle vignette su Maometto

La violenza legata alle vignette ha raggiunto il picco nel 2015, con l'attacco con 12 morti al settimanale satirico francese “Charlie Hebdo” a Parigi, che aveva ristampato le vignette nel 2012. All'inizio del 2010, la polizia danese ha arrestato un uomo di nazionalità somala che era entrato armato di coltello nella sua casa nell'intento di ucciderlo (L'Unione Sarda.it)

L’artista danese Kurt Westergaard, famoso per aver disegnato una caricatura del profeta Maometto che ha scatenato violente rivolte in alcuni paesi musulmani, è morto all’età di 86 anni, secondo quanto riferito dalla famiglia ai media danesi. (Corriere del Ticino)

Se n'è andato così, in silenzio, il celebre vignettista danese Kurt Westergaard, che con la sua penna irriverente aveva creato un caso mondiale – È morto a ottantasei anni dopo una lunga malattia, ma non ha potuto spegnersi in libertà o tra familiari e amici. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr