Disney+ supera Netflix: in forte aumento gli abbonamenti

Punto Informatico ECONOMIA

Disney+: un sorpasso inevitabile. Anche se questa guerra di numeri è abbastanza futile, il sorpasso su Netflix era però già stato previsto tempo fa dagli analisti.

Questa previsione nasce dalle perdite pesanti che Netflix ha subito in Borsa negli ultimi mesi, perdite legate al calo degli abbonamenti

Netflix, attualmente, conta 220,67 milioni di abbonati.

Poi ci sono le nuove Serie Tv, che stanno riscuotendo un enorme successo. (Punto Informatico)

Su altri media

Il nuovo piano base con pubblicità, debutterà negli Stati Uniti proprio a 7,99 dollari al mese, il prezzo attuale. Con l'espansione internazionale della nuova offerta con pubblicità è lecito aspettarsi a questo punto simili rincari anche in Europa (DDay.it)

Con i 14,4 milioni di abbonati Disney+ aggiunti nel terzo trimestre fiscale, ora abbiamo 221 milioni di abbonamenti totali nelle nostre offerte di streaming”, ha affermato Bob Chapek, amministratore delegato della Walt Disney Company. (Forbes Italia)

Per questo piattaforme proprio come Disney+, Apple TV+ o Prime Video ne fanno spesso e volentieri a meno. APPROFONDIMENTI STREAMING Netflix, abbonamenti in calo LE NOMINATION Squid Game si prepara a scrivere la storia LA RIVELAZIONE Netflix prepara il decollo in streaming STREAMING Netflix perde 2 milioni di abbonati. (ilmessaggero.it)

The Walt Disney Company. Netflix. (Teleborsa). (Teleborsa) -, multinazionale statunitense attiva nei parchi tematici, nell'intrattenimento e nello streaming, ha chiuso il terzo trimestre dell'anno fiscale conin aumento del 26% rispetto all'anno precedente, a 21,5 miliardi di dollari. (Borsa Italiana)

Complessivamente, nel terzo trimestre Disney ha registrato un aumento dei ricavi del 26% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 21,5 miliardi di dollari e superando le aspettative degli analisti. (Corriere della Sera)

La crescita è più ridotta negli Stati Uniti, mentre si prevede una frenata nei prossimi mesi dopo il mancato rinnovo dei diritti del cricket in India, dove la piattaforma è fortissima (grazie a Hotstar). (BadTaste.it TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr