Intereprete accompagna giornalista nella "Giungla" di Calais, violentata

immagine Una interprete di lingua pashtun, che accompagnava un giornalista nella “Giungla” di Calais, è stata violentata nella notte tra lunedì e martedì. I due si trovavano nel campo di notte per un reportage sui minori non accompagnati destinato alla ... Fonte: Vivere Italia Vivere Italia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....