Canone Rai in arrivo per smartphone e Pc: perché dovremo pagarlo

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Ormai presente in quasi tutte le case, però, per vedere i vari canali si deve pagare il canone Rai.

Ovvero far pagare il canone Rai anche a chi, pur non avendo la tv, possiede uno smartphone, tablet o PC.

Il canone Rai dovrà essere pagato anche da chi, pur non avendo la tv, possiede uno smartphone o un PC?

LEGGI ANCHE > > > Canone Rai, affrettatevi: c’è ancora poco tempo per richiedere l’esonero. La cifra, invece, dovrebbe rimanere sempre la stessa

Canone Rai in arrivo per smartphone, tablet e PC: cosa c’è da sapere. (ContoCorrenteOnline.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I cambiamenti riguarderanno anche il canone Rai, il tributo imposto per il possesso di un apparecchio televisivo. Il pagamento dal 2016 avviene in bolletta elettrica attraverso 5 rate bimestrali di 18 euro ciascuna. (Consumatore.com)

Si fa sempre più strada l’ipotesi di un canone Rai, la televisione pubblica, anche per chi possiede uno smartphone ma anche un tablet o magari un personal computer. (Computer Magazine)

Come riportato da laleggepertutti, facendo cadere l’obbligo aumenterebbero le persone esonerate al pagamento del canone RAI. L’idea è di far pagare, appunto, il canone RAI anche a chi possiede pc, tablet e smartphone. (CheNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr