Il segreto per capire in anticipo la direzione delle Borse. Oggi cosa attendere?

Il segreto per capire in anticipo la direzione delle Borse. Oggi cosa attendere?
Proiezioni di Borsa Proiezioni di Borsa (Economia)

Quindi da noi alle 8 del mattino possiamo vedere le chiusure della Borsa di Wall Street, di quella di Tokyo e di quelle del sud est asiatico.

Ciò che è accaduto su queste Borse, in particolare su quella americana, influenza gli operatori sui mercati europei e da una prima idea di tendenza.

Ne parlano anche altri media

Volatilità in forte calo. . Grafico VStoxx dal 17 febbraio 2020 ad oggi. La recente stabilizzazione delle borse europee è stata accompagnata da un forte calo della volatilità. «I mercati impiegheranno del tempo a digerire tutte queste misure, ma inizieranno a prezzare il fatto che siano illimitati», racconta Amundi. (Money.it)

Un po' più tranquilli gli indici locali cinesi, che però bisogna ricordare che a 3 mesi perdono le briciole rispetto agli altri mercati globali. Ma per metà pomeriggio il denaro è ripreso e Wall Street si è indirizzata verso un'altra seduta decisamente positiva. (Yahoo Finanza)

L’errore di fondo che solitamente si compie. Spieghiamo perché riteniamo che quando il risparmiatore deve comprare non lo fa. Ossia quando il risparmiatore deve comprare non lo fa. (Proiezioni di Borsa)

I mercati finanziari sembrerebbero aver imboccato la via del rialzo a partire da lunedì 16 marzo. In realtà in questo mese di panico assoluto di risposte a mercati e cittadini le Autorità non le hanno lesinate. (Proiezioni di Borsa)

«Allo stato attuale preoccupa soprattutto l’andamento del virus negli Stati Uniti e Gran Bretagna, dove le misure di contenimento sono partite tardi - osserva Francesco Martorana, AD di Generali Insurance Am -. (Il Sole 24 ORE)

L'appello contro le reazioni irrazionali non è solo un approccio omeopatico; è piuttosto il primo impegno, paragonabile all'invito di restare a casa. Del resto, seguendo l'oroscopo cinese, il 2020 è l'anno del topo. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti