Oltre 90mila “no vax” ancora in Umbria, ecco cosa succederebbe con il “super green pass”

Oltre 90mila “no vax” ancora in Umbria, ecco cosa succederebbe con il “super green pass”
TerniToday INTERNO

Nell’incontro di ieri, quindi, dal fronte delle Regioni è arrivata una pressante richiesta per mettere in campo strumenti di forte contrasto al fronte no vax.

Forte accelerazione sulla campagna vaccinale e altrettanto massiccia stretta contro i “no vax”.

Tra oggi e domani, comunque, Regioni e Governo dovrebbero avere un nuovo confronto così da individuare i margini di trattativa.

In Umbria, il popolo “no vax” supera le 90mila unità. (TerniToday)

La notizia riportata su altre testate

Dopo la sua introduzione, infatti, sono emerse una serie di distinzioni tra le singoli nazioni L'obiettivo è uniformare la disciplina sul Certificato Verde in tutti gli Stati membri. (La Repubblica)

FONTANA: REGIONI CONTRO CHIUSURE E RICADUTE PSICOLOGICHE. “Stiamo cercando di chiedere al governo soprattutto che si evitino le chiusure. Green pass, Mattarella: “Non è libertà bloccare le città, dalle manifestazioni pericoloso aumento dei contagi”. (Dire)

Per questo motivo la sua proposta è di utilizzare ai fini della Certificazione Verde il solo tampone molecolare Vediamo quindi le ultime novità sul Certificato verde e cosa potrebbe cambiare prossimamente con il Super Green Pass, in attesa delle decisioni del Governo. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Super Green pass a dicembre per bar, palestre e stadi: come funziona la stretta sui non vaccinati

Super green pass, Pregliasco: “Dobbiamo preoccuparci”. “Dobbiamo preoccuparci, nel senso che l’Rt che è a 1.21 ed è l’elemento che ci inquieta Super green pass, Pregliasco: l’incontro con le Regioni. Nella giornata di ieri, lunedì 22 novembre, il Governo ha incontrato i presidenti delle Regioni per discutere proprio del Super Green pass e delle norme restrittive più dure per i non vaccinati. (Notizie.it)

Il nodo trasporti pubblici. . Resta da chiarire - sul punto si sta infatti consumando un'altra parte dello scontro - se il Super pass possa essere richiesto anche per i trasporti pubblici Super Green pass, divieti scattano dalla zona arancione: cosa non potranno fare i no vax. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr