«Così la nascita del governo Draghi e la "scissione" M5S cambiano il quadro delle Regionali»

«Così la nascita del governo Draghi e la scissione M5S cambiano il quadro delle Regionali»
Corriere della Calabria INTERNO

Dal canto loro Beppe Grillo e Giuseppe Conte hanno dato identità “green” al Movimento 5 stelle.

L’ipotesi più accreditata è che l’ala governista dei 5 Stelle provi a costruire un’alleanza con il Pd e Leu

E avranno abbastanza tempo per cambiare linguaggio, toni e prospettive, anche in virtù delle recenti espulsioni dei parlamentari, tra cui 7 calabresi, che hanno votato contro il governo Draghi.

Grillo ha capito che non poteva trascinare il Movimento 5 stelle alle elezioni, perché sarebbe morto. (Corriere della Calabria)

Su altre fonti

Che ora però se lo litighino come futuro leader tanto gli iscritti al M5s quanto gli eletti appena espulsi fa quantomeno sorridere. Nonostante l'ex premier abbia annunciato il suo ritorno alla cattedra di professore all'università di Firenze infatti, in molti vorrebbero affidargli fin da subito un ruolo. (Il Messaggero)

Governo: Di Maio, 'super ministero green in lista Draghi? mente chi lo dice, serve decreto'

21 febbraio 2021 a. a. a. Roma, 21 feb. Per farlo serve un decreto e nessun decreto di riorganizzazione di ministeri si puo' fare prima del voto di fiducia" (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr