Femminicidio, donna uccisa nel Bresciano dall'ex marito

Femminicidio, donna uccisa nel Bresciano dall'ex marito
La Gazzetta di Mantova INTERNO

Questa mattina l'uomo, 50enne italiano, ha raggiunto l'ex moglie a casa e l'ha colpita più volte con un coltello sulle scale della palazzina, poi si è costituito ai carabinieri

È accaduto ad Agnosine, in Valsabbia, nel bresciano, dove la vittima si era trasferita da un mese dopo la separazione dal marito.

Si allunga il tragico elenco di donne uccise dalla violenza di ex mariti o compagni e ancora un volta, una donna è stata uccisa. (La Gazzetta di Mantova)

Ne parlano anche altri media

Una donna, madre di due figli, è stata uccisa oggi dall'ex marito in Lombardia. L'uomo ha raggiunto l'ex moglie a casa e l'ha colpita più volte con un coltello sulle scale della palazzina, poi si è costituito. (Today.it)

Si tratta dell’ennesimo caso di femminicidio in pochi giorni dopo quelli di Noventa Vicentina, costato la vita alla 31enne Rita Amenze, e di Verona, dove è stata uccisa la 27enne Chiara Ugolini Secondo le prime ricostruzioni, avrebbe raggiunto la moglie sulle scale del palazzo dove si era trasferita, colpendola più volte con la lama fino a causarne la morte. (Open)

Omicidio in Valsabbia, coinvolta una coppia di cinquantenni italiani. Stamattina, l'ex marito l'ha raggiunta sulle scale della palazzina della nuova abitazione, uccidendola a coltellate. (BresciaToday)

Ancora un femminicidio: donna uccisa nel Bresciano dall'ex marito, colpita con un coltello

La vittima abitava in Valsabbia da circa un mese, dopo la separazione dal compagno. L’uomo, secondo le prime informazioni, avrebbe raggiunto l’ex coniuge, madre di due ragazze di 21 e 24 anni, nella nuova abitazione, accoltellandola ripetutamente sulle scale di casa e andando poi a costituirsi dai carabinieri. (QuiBrescia.it)

Questa mattina l'uomo, Paolo Vecchia, 52 anni, ha raggiunto l'ex moglie a casa e l'ha colpita più volte con un coltello sulle scale della palazzina dove risiedeva. È accaduto ad Agnosine, in Valsabbia, nel Bresciano, dove la vittima, Giuseppina Di Luca, 46 anni, si era trasferita da un mese dopo la separazione dal marito. (La Stampa)

Questa mattina l’uomo ha raggiunto l’ex moglie a casa e l’ha colpita più volte con un coltello sulle scale della palazzina, poi si è costituito ai carabinieri. ANSA (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr