Roland Garros, i numeri dei quattro semifinalisti

Roland Garros, i numeri dei quattro semifinalisti
Approfondimenti:
Ubi Tennis SPORT

Meglio di lui in questa categoria ha fatto Jannik Sinner, che pur avendone meno a disposizione (21), ne ha convertite due in più, 13.

In particolare, andrebbero tracciate delle linee fra chi ha già perso dei set e chi non l’ha fatto.

Conseguentemente, il monomane toscano è il giocatore con meno doppi falli commessi fra i tennisti ancora in gioco con due.

Come l’azzurro, il 5% percento dei suoi punti si chiudono con un vincente di rovescio. (Ubi Tennis)

La notizia riportata su altri media

Novak Djokovic batte in semifinale l'ostacolo tradizionalmente più insuperabile al Roland Garros: Rafa Nadal. (La Gazzetta dello Sport)

In linea generale, inoltre, è la seconda volta che Djokovic rimonta, sul rosso, il mancino di Manacor dopo aver ceduto il parziale d’apertura (la prima fu a Roma 2014). Il tutto prima di questa sera, che a sua volta ha un particolare primato: mai, a Parigi, era accaduto che l’attuale numero 3 del mondo perdesse dopo aver vinto il primo set. (OA Sport)

ll concetto del “fare la storia” è spesso abusato nello sport, ma non è questo il caso dell’impresa compiuta da Novak Djokovic nella semifinale del Roland Garros 2021 contro Rafa Nadal. Djokovic ha poi parlato dell’andamento del match: “Rafa mi aveva battuto negli 8 precedenti qui, così ho cercato di prendere alcune cose della mia vittoria del 2015. (Virgilio Sport)

Nole vuole il 19esimo slam, Roger e Rafa nel mirino: «Sono pronto»

I due si sono incontrati anche lo scorso anno al Roland Garros, questa volta a livello di semifinale, e Djokovic si impose per 6-1 al quinto set Quarto set che iniziava con un break di Nadal, che però dal 2-0 veniva subito raggiunto sul 2-2. (Ubi Tennis)

E' il primo commento 'a caldo' del ct Roberto Mancini dopo il 3-0 dell'Italia alla Turchia. Post cripticoo in chiave mercato di Kylian Mbappe, che ai microfoni di France Football ha parlato del suo futuro. (Corriere dello Sport.it)

Il serbo ha dunque nel mirino i due leader Roger Federer e Rafael Nadal, appaiati al primo posto di questa speciale classifica con 20 trofei. La semifinale contro Nadal è durata ben 4h13' con Nole che alla fine si è imposto 3-6, 6-3, 7-6, 6-2. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr