Switch off TV: volantino informativo nei negozi per aiutare i consumatori

LegnanoNews.it ECONOMIA

“Il retail specializzato – conclude Bossi – sta mettendo a disposizione tutte le energie e tutte le competenze per svolgere nel migliore dei modi una funzione sociale di estrema importanza, riaffermando una sua centralità rispetto alle esigenze dei consumatori, che già la pandemia aveva messo in luce”

Da domani, mercoledì 20 ottobre, lo switch off del digitale terrestre entra nel vivo con milioni di televisori che non saranno più in grado di ricevere l’attuale segnale – in particolare, alcuni canali Rai e Mediaset – e passeranno alla nuova codifica. (LegnanoNews.it)

Ne parlano anche altre testate

Per verificare si può accedere ai canali test, 100 e 200. Da oggi i canali Rai e quelli Mediaset, parzialmente, passano alle nuove frequenze di trasmissione. (Noi Notizie)

Lo stesso fara' Mediaset (passano al nuovo standard TgCom 24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 Tv e Virgin Radio Tv) Primo step del percorso verso il nuovo digitale terrestre, con il via da domani alla trasmissione di alcuni canali Rai e Mediaset nel nuovo standard Mpeg-4. (Punto Agro News.it)

A tal proposito, è il MiSE a proporre due incentivi: il Bonus TV - Decoder e il Bonus TV Rottamazione per agevolare l’acquisto di un nuovo apparecchio televisivo ottenendo uno sconto massimo di 100 euro. (Vanity Fair Italia)

Per molti italiani è tempo di verificare la compatibilità del proprio televisore ed eventualmente di cambiarlo, usufruendo del bonus tv. Il passaggio al nuovo standard del digitale terrestre consentirà di godere di una qualità delle immagini molto superiore all’attuale e di ricevere più canali. (Gazzetta del Sud)

Le emittenti apripista sono Rai e Mediaset e i canali non più visibili sono ben 15: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai YoYo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola, oltre a TgCom 24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 Tv e Virgin Radio Tv. (leggo.it)

L'articolo Primi segnali positivi per il settore retail proviene da (Sicilia Economia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr