Giordana Di Stefano, chi è la protagonista di Amore Criminale uccisa con 48 coltellate

Giordana Di Stefano, chi è la protagonista di Amore Criminale uccisa con 48 coltellate
Yeslife CULTURA E SPETTACOLO

Una volta arrestato, Luca Priolo ha confessato il crimine e ha spiegato di aver agito di impulso.

Una tragedia annunciata perché Giordana aveva denunciato l’ex compagno per stalking confidando agli inquirenti che Luca Priolo aveva atteggiamenti ossessivi e persecutori

Aveva solo venti anni ed era la mamma di una bambina di quattro anni che aveva avuto dal suo carnefice: Luca Priolo.

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Amore Criminale (@amore_criminale_rai3). (Yeslife)

Su altri media

Quella sera Luca torna a pedinarla, la segue fino a casa del nuovo fidanzato, dove Giordana si reca alla fine della giornata di lavoro. Nel 2010 incontra Luca, il ragazzo che diventerà il padre di sua figlia. (RAI - Radiotelevisione Italiana)

Verso l’una di notte l’ex fidanzato si presenta davanti a lei, prende il coltello e la uccide, colpendola 48 volte - Pubblicità -. La storia del 29 aprile. La seconda puntata di Amore Criminale del 29 aprile è dedicata alla storia di Giordana una ragazza catanese che diventa mamma a 15 anni. (Dituttounpop)

Nata a Milano nel 1965, Veronica Pivetti oggi è una delle attrici più amate della televisione. Avete riconosciuto Veronica Pivetti in questa foto del passato? (Altranotizia)

"Mia figlia, uccisa a 20 anni con quarantasette coltellate dal suo ex"

Dopo due anni di quel rapporto malato ha deciso di lasciarlo. «Ho trovato un motivo per continuare a vivere, anche se quando ti muore una figlia così il dolore non si potrà mai cancellare» (Famiglia Cristiana)

Emblematica nella sua tragicità è la vicenda di Giordana Di Stefano, uccisa nel 2015 a Nicolosi (Catania) dall’ ex fidanzato e padre di sua figlia con 48 coltellate, quando aveva solo 20 anni. Dopo due anni di quel rapporto malato ha deciso di lasciarlo. (Famiglia Cristiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr