L'inflazione a giugno arriva all'8%

Avvenire ECONOMIA

Anche l'inflazione nell'Eurozona continua a macinare record: a giugno ha toccato l'8,6%, (contro l'8,1 di maggio), un livello mai registrato da quando è stata creata l'Unione economica e monetaria

Gli energetici regolamentati continuano a registrare una crescita molto elevata ma stabile a. +64,3%.

pinta dai beni energetici, non si ferma la corsa dei prezzi: "A giugno l'inflazione accelera di nuovo salendo a un livello (8%) che non si registrava da gennaio 1986, quando fu pari a 8,2%", calcola l'Istat nelle stime preliminari. (Avvenire)

Ne parlano anche altre testate

Inflazione al top dal 1986. Un'impennata come questa non si vedeva dal gennaio del 1986, quando fu pari a +8,2%. "L'inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, accelera da +3,2% a +3,8% e quella al netto dei soli beni energetici da +3,6% a +4,2%. (Today.it)

L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, pertanto, accelera da +3,2% a +3,8% e quella al netto dei soli beni energetici da +3,6% a +4,2% "Le tensioni inflazionistiche continuano a propagarsi dai Beni energetici agli altri comparti merceologici, nell’ambito sia dei beni sia dei servizi", spiega l'Istituto nella nota che accompagna la diffusione dei numeri. (Notizie - MSN Italia)

L'inflazione core - che esclude energia, cibo e tabacchi - viene stimata al 3,7% (3,8% il precedente), evidenziando su base mensile un incremento dello 0,2% (+0,5% il precedente). Su base mensile è attesa in crescita dello 0,4% (+0,7% il precedente) (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr