«Fedez? O si scusa o mai più da noi». La Rai pronta alla linea dura, in attesa della vigilanza

«Fedez? O si scusa o mai più da noi». La Rai pronta alla linea dura, in attesa della vigilanza
Open CULTURA E SPETTACOLO

Di Mare sarà in vigilanza Rai domani, mercoledì 5 maggio.

Il quotidiano afferma che la linea in Rai è molto semplice: «mai più Fedez in video, finché non si chiarisce la vicenda primo maggio (ovvero lui ammette di aver sbagliato) e non si decide se fargli causa o no».

Senza ammissione di colpa, Fedez non potrà rimettere piede in Rai.

Nella vicenda era intervenuto con un commento ufficiale anche il direttore di Rai 3, Franco Di Mare, che ha definito le dichiarazioni di Fedez «gravi, infamanti e infondate». (Open)

Se ne è parlato anche su altri media

Prima della manifestazione musicale aveva avuto un diverbio accesissimo al telefono con gli esponenti della Rai. Un collega e amico di Fedez ha svelato un retroscena assurdo. Caso Fedez, il precedente sul discorso: parla il collega. (ultimaparola.com)

«Tornate ad occuparvi di un paese in ginocchio, visto che non mi pare riusciate a fare più cose contemporaneamente», conclude. Proprio il nodo della gestione editoriale degli eventi prodotti da esterni sarà posto dal presidente della Vigilanza, Alberto Barachini, nell’audizione del direttore di Rai3. (Gazzetta del Sud)

Vicenda Primo Maggio: “Mai più Fedez in Rai finché non ammette di avere sbagliato”

in foto: Franco Di Mare. Franco Di Mare, direttore di Rai3: “Da Fedez accuse gravi”. Una posizione dura l’ha espressa proprio in queste ore Franco Di Mare, direttore di Rai3 finito al centro della bufera. (Tv Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr