Caso Denise Pipitone, legale di Piera Maggio: "No a ricatti tv russa"

Caso Denise Pipitone, legale di Piera Maggio: No a ricatti tv russa
Rai News CULTURA E SPETTACOLO

Non usa mezzi termini l'avvocato Giacomo Frazzitta, il legale che assiste Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, la bimba scomparsa a Mazara del Vallo il primo settembre del 2004.

Una donna ha notato la somiglianza della ragazza con Piera Maggio, madre della piccola Denise e segnalato il programma a Chi l'ha visto.

Caso Denise Pipitone, legale di Piera Maggio: "No a ricatti tv russa". "Senza documentazione, nessun faccia a faccia". (Rai News)

Se ne è parlato anche su altri media

Poi le cose sono cambiate: hanno cominciato a prendere tempo e ci hanno chiesto un confronto televisivo durante il quale sarebbe stato svelato se il gruppo sanguigno coincideva con quello di Denise. Senza il gruppo sanguigno non andremo in tv. (Fanpage.it)

LEGGI ANCHE > > > Dazn Sky: la battaglia per i diritti tv non è ancora conclusa. Denise Pipitone: la posizione della famiglia di Piera Maggio Olesya Rostova, va in tv, in Russia, e racconta di essere stata rapita da piccola, strappata alla sua famiglia. (ContoCorrenteOnline.it)

Sul suo profilo Instagram ha pubblicato una foto di lei da bambina, all’incirca di quando aveva l’età di Denise scomparsa, o qualcosa in più. Una foto, tra l’altro, di profilo, quindi di difficile comparazione con la piccola Pipitone. (Il Fatto Quotidiano)

Denise Pipitone, la famiglia si infuria: «Prima i risultati del Dna poi la diretta»

LEGGI ANCHE —> Denise Pipitone, il primo DNA esclude una cosa. L’indiscrezione di una telespettatrice. LEGGI ANCHE —> Denise Pipitone, parla Piera Maggio: “Olesya come la nostra bambina”. Una telespettatrice russa ha descritto il format su Twitter e perché viene seguito un particolare iter televisivo. (Yeslife)

Il primo confronto faccia a faccia tra l’avvocato Giacomo Frazzitta e la giovane russa Olesya Rostova in cerca della propria madre, avverrà sempre martedì sera, durante la stessa trasmissione «Lasciali parlare», in onda sull'emittente russa Primo canale. (Gazzetta del Sud)

Piera Maggio: «Speranzosi, ma senza illuderci». LEGGI ANCHE. Non solo Emanuela Orlandi, sono più di 61mila le persone scomparse in Italia LEGGI ANCHE. Caso Pipitone: Olesya Rostova non è figlia di una famiglia russa. (Vanity Fair Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr