Via alla vaccinazione degli over 80: somministratele prime 1400 dosi

Via alla vaccinazione degli over 80: somministratele prime 1400 dosi
LecceSette INTERNO

Abbiamo programmato, con i vaccini disponibili, 3 settimane con 120 prenotazioni al giorno, dal lunedì al sabato, in 12 punti vaccinali.

Sono circa 1400 i vaccini somministrati nella prima giornata della campagna vaccinale anti Covid per gli ultraottantenni.

La ASL di Lecce ha approntato in tutto 12 punti vaccinali nella provincia.

A un anno dall'individuazione del primo caso, oggi è una giornata storica: vogliamo rassicurare i cittadini, dicendo loro di avere fiducia. (LecceSette)

Su altri giornali

Non sappiamo per quanto sia attiva la protezione offerta dai vaccini né, a maggior ragione, quanto duri quella di una singola dose Per tutte le età e per entrambi i vaccini. (Focus)

Una previsione benevola, visto che secondo questo calcolo il vaccino dovrebbe essere distribuito ad almeno 42,72 milioni di abitanti. Nessun lavoro nella scuola, nelle Rsa, nelle Forze Armate, nelle carceri o nei luoghi di comunità. (Open)

Per questo abbiamo chiesto, come appare giusto, equiparare questi operatori alle forze dell’ordine. S.p.A., della somministrazione dei previsti vaccini e in subordine, qualora ciò non sia possibile, di equiparare i ridetti operatori agli “Operatori delle Forze dell’Ordine e Forze armate” (come previsto in fase 2 sub b). (BarlettaLive)

Vaccinazioni rafforzate nei Comuni lombardi più colpiti. Bertolaso: “Una diga contro il virus”

L’eventuale rischio su questi prodotti non è tanto l’alterazione del contenuto quanto i furti. "LA contraffazione dei vaccini per Covid-19 è pressoché inesistente. (La Repubblica)

In attesa anche Trezzano, dove era già stata individuata la sede vaccinale (Centro socio culturale di via Manzoni), ma anche qui si attende il programma di Ats Gli abitanti hanno incontrato sindaco e assessori davanti al Centro sociale del quartiere, quello che diventerà sede vaccinale, per esprimere dubbi e preoccupazioni. (Il Giorno)

La nuova emergenza è in provincia di Brescia e nei dintorni dove i casi si stanno moltiplicando in modo esponenziale, con un’incidenza doppia rispetto ad altri territori, e dove gli ospedali sono in sofferenza. (Lecco Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr