Insegnante ligure in rianimazione per emorragia cerebrale, era stata vaccinata il 22 marzo

Insegnante ligure in rianimazione per emorragia cerebrale, era stata vaccinata il 22 marzo
IVG.it INTERNO

Ieri la stessa MHRA aveva detto di avere identificato 30 casi di eventi avversi riguardanti la coagulazione del sangue su oltre 18 milioni di somministrazioni dello stesso vaccino

“La Direzione del Policlinico ha attivato – si legge in una nota dell’ospedale – le previste segnalazioni nell’ambito delle procedure di farmacovigilanza verso AIFA”.

E’ stata ricoverata all’ospedale San Martino in rianimazione a causa di un’emorragia cerebrale “in un quadro trombotico”, un’insegnante di 32 anni che lo scorso 22 marzo era stata vaccinata in Liguria con Astrazeneca (IVG.it)

Ne parlano anche altri media

Al momento non è possibile correlare la vaccinazione al quadro clinico ma la direzione del Policlinico, spiega una nota, ha attivato le previste segnalazioni nell'ambito delle procedure di farmacovigilanza verso Aifa La donna è giunta oggi al Pronto Soccorso dopo essere stata trovata in gravi condizioni presso il proprio domicilio ed è ricoverata in Rianimazione. (Telenord)

Proprio di oggi la notizia che il vaccino Astrazeneca è stato sospeso in Olanda. Il vaccino Astrazeneca era stato sospeso in mezza Europa, Italia compresa, dopo alcuni casi di decessi legati proprio a trombosi, poi la somministrazione era ripresa dopo il via libera di Ema ed Aifa. (Imola Oggi)

Sono stati i parenti ad allertare i soccorsi oggi, poco dopo mezzogiorno: la giovane insegnante aveva accusato un malessere venerdì sera (cefalea e nausea), dopodiché la situazione è peggiorata fino al ricovero Un’insegnate genovese di sostegno di 32 anni, T. (La Stampa)

Vaccinata AstraZeneca in rianimazione al San Martino, ha 32 anni

Il vaccino Astrazeneca era stato sospeso in mezza Europa, Italia compresa, dopo alcuni casi di decessi legati proprio a trombosi, poi la somministrazione era ripresa dopo il via libera di Ema ed Aifa. In una nota di Regione Liguria apprendiamo che a seguito dell’episodio sono in corso tutte le verifiche previste per questi casi. (IVG.it)

Questo il comunicato del nosocomio: "L’Ospedale Policlinico San Martino segnala un caso di quadro trombotico ed emorragico cerebrale riferito a una insegnante di 32 anni vaccinata presso la ASL di residenza in Liguria con vaccino AstraZeneca in data 22 marzo e con esordio sintomatologico dal 2 aprile, giunta oggi al Pronto Soccorso dopo essere stata trovata in gravi condizioni presso il proprio domicilio (è ora ricoverata in Rianimazione). (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr