Nuove sezioni e doppia location per il diciottesimo Magna Graecia Film Festival

Nuove sezioni e doppia location per il diciottesimo Magna Graecia Film Festival
CatanzaroInforma CULTURA E SPETTACOLO

Nelle prossime ore online un resoconto più dettagliato della presentazione che è in corso di svolgimento

Sarà Futura di Lamberto Sanfelice il primo film in concorso del diciottesimo Magna Graecia Film Festival in programma tra l’area porto nel quartiere Lido e il Chiostro di San Giovanni nel centro storico di Catanzaro.

Il programma e i numerosi eventi collaterali sono presentati proprio in questi minuti in una conferenza stampa a cui stanno prendendo parte l’ideatore e direttore del festival Gianvito Casadonte, il presidente del consiglio comunale Marco Polimeni. (CatanzaroInforma)

Su altri media

Il pubblico dovrà esibire il green pass o il referto di un tampone molecolare o antigenico effettuato nelle ultime 48 ore I dettagli sono stati annunciati in conferenza stampa dall’ideatore e direttore artistico Gianvito Casadonte assieme agli altri partner del progetto. (MYmovies.it)

Nell’estate 2021 Firenze diventa un enorme set, per grandi produzioni cinematografiche e televisive. Dal cinema alle serie tv. (LaPresse)

Le modalità di ingresso al festival: necessario green pass o tampone. Per accedere agli eventi serali nelle tre location, occorrerà prenotarsi gratuitamente sulla piattaforma liveticket.it. E se per molto tempo risuonava desueto accostare il nome Calabria alla parola cinema, dopo 18 anni di MGFF non suona più così strano. (CatanzaroInforma)

Magna Graecia Film Festival 2021: fra gli ospiti Peter Greenaway, John Savage, Marco Bocci, Lodo Guenzi

Tante le presenze illustri, come John Savage, Lodo Guenzi, Marco Bocci e Peter Greenaway. La giuria della sezione internazionale è formata invece da John Savage (presidente), Gianluca Guzzo e Caterina Shulha. (ComingSoon.it)

La piattaforma www.nexstory.it, promossa da una omonima start-up innovativa partecipata dai soggetti promotori, sarà on-line entro la fine del 2021 per avviare le attività in vista dell’edizione 2022 del Magna Graecia Film Festival. (Corriere della Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr