Vaccini anti Covid, amministratore Pfizer: “In autunno ritorno alla normalità”

Salernonotizie.it ECONOMIA

Stiamo negoziando con l’Europa per centinaia di milioni di dosi in più»

Stampa. In un’intervista esclusiva, riportata dal sito corriere.it – l’amministratore delegato di Pfizer si sbilancia.

Albert Bourla dichiara: «Entro l’autunno il ritorno alla normalità.

(Salernonotizie.it)

Ne parlano anche altre fonti

Anche il vaccino di Moderna, che utilizza una tecnologia simile a quella di Pfizer, si è dimostrato molto efficace a sei mesi Le parole del CEO di Pfizer Albert Bourla. Il CEO di Pfizer Albert Bourla ha affermato che probabilmente ci sarà bisogno di una terza dose del vaccino anti Covid-19 entro 12 mesi dalla vaccinazione completa. (BlogSicilia.it)

È quanto ha detto l'amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla, in alcune esternazioni espresse ad aprile e che sono state rese pubbliche solo ora. Quindi pensando alla pianificazione, dovremmo aspettarci che una dose di richiamo sarà necessaria» (Ticinonline)

E’ la strategia per immunizzare più persone possibili visti i ritardi delle dosi Pfizer e la dilatazione dei giorni - confermata da Aifa - che possono trascorrere tra una dose e l’altra. Chiediamo scusa per il disagio arrecato a coloro che hanno avuto l’appuntamento posticipato, ma voglio assolutamente rassicurare che sarà loro somministrata la seconda dose nei tempi che garantiscono la sicurezza ed efficacia del vaccino" (Il Resto del Carlino)

“E’ estremamente importante eliminare il bacino delle persone che possono essere esposte al virus”, aggiunge Bourla E’ il ceo della Pfizer, Albert Bourla, a delineare il quadro nelle dichiarazioni alla Cnbc. (QuiFinanza)

"Uno scenario probabile è che ci sarà bisogno di una terza dose, più o meno tra 6 e 12 mesi dopo la seconda dose. Parlando in un'intervista al Corriere della Sera delle dosi di vaccino mancanti, Bourla ha dichiarato: "In un paio di mesi non ci sarà più un problema di disponibilità dei vaccini (Liberoquotidiano.it)

Potrebbe servire una terza dose del vaccino Pfizer a sei o dodici mesi di distanza dalla somministrazione della seconda dose. Covid, è probabile che servirà una terza dose del vaccino Pfizer. L’annuncio arriva direttamente da Albert Bourla, che ha parlato ai microfoni della Cnbc. (News Mondo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr