EICMA 2021, la fiera del motociclo è tornata

Tom's Hardware ECONOMIA

Tante, tantissime le proposte legate al mondo della mobilità elettrica, tra biciclette a pedalata assistita, monopattini, scooter e strane vie di mezzo di ogni forma e colore: l’innovazione non manca a EICMA, anche nel campo della mobilità elettrica.

Aprilia si è presentata a EICMA con una bella novità che avevamo già avuto modo di ammirare online nelle prime prove su strada: stiamo parlando della nuova Tuareg 660, nuova proposta adventure di medie dimensioni della casa di Noale equipaggiata con il motore bicilindrico da 659 centimetri cubici già utilizzato sulle nuove RS660 e Tuono 660. (Tom's Hardware)

Ne parlano anche altri media

La grande presenza del pubblico ci ha permesso di riaffermare la centralità internazionale del nostro appuntamento e di proiettarlo nuovamente al domani. Ora è tempo di guardare al futuro: l’appuntamento per Eicma 2022 è dall’8 al 13 novembre (Motociclismo.it)

Domanda: ma, voi sareste stati in grado di rispondere a tutti i quesiti del video? Ritagliatevi qualche minuto e schiacciate PLAY! (Dueruote)

La raccolta straordinaria di indumenti usati e tessuti di medie/grandi dimensioni si è svolta il 23 e il 24 Novembre presso il Palazzo del Rettorato e il Campus Luigi Einaudi. Tra i molteplici impatti ambientali la campagna si è concentrata su emissioni di Co2, consumo di acqua, produzione di rifiuti e dispersione di microplastiche. (Torino Top News)

La scena, però, è stata rubata da un altro modello che sembra arrivare direttamente dagli Anni ’40 dello scorso secolo. A seconda delle necessità, infatti, si può decidere se attaccare la “carrozzina” al corpo principale della bici, oppure se utilizzarla come normale e-bike fat e andare in giro in città. (Virgilio Motori)

Poi Guido ci svela le sue moto preferite del Salone, ci parla della MotoGP di oggi e di quella che verrà dopo il ritiro di Valentino Rossi, della forza del campione del mondo Fabio Quartararo, ma sottolinea le speranze degli italiani, partendo da Pecco “Nuvolarossa” Bagnaia e Ducati pronti a farci sognare…. (Dueruote)

Stealth Electric XTRM-Bike. Il telaio di questa e-bike australiana è in alluminio e le sue forme escono dagli schemi delle solite e-mtb. Il motore Stealth da 250 Wh, le batterie sono Samsung da 750 Wh e monta un cambio Shimano a 11 velocità (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr