Satispay amplia i servizi nella ristorazione: acquistata AdvisorEat

Corriere della Sera ECONOMIA

«Abbiamo moltissime idee — conclude — e grazie a questa operazione potremo partire coi primi servizi già dall’inizio del prossimo anno».

Satispay allarga le convenzioni nel mondo della ristorazione e rileva AdvisorEat.

«Il settore della ristorazione e del food in generale — commenta l’amministratore delegato di Satispay Alberto Dalmasso — rappresenta una parte considerevole dei nostri 180mila esercenti ed è per noi la prima categoria merceologica». (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica. Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. (Finanzaonline.com)

Lo annuncia la fintech, che intende integrare e sviluppare il servizio offerto dalla app lanciata da Stefano Travaglia nel 2017. AdvisorEat seleziona e consiglia ristoranti per consulenti aziendali e professionisti in trasferta, dalla cucina stellata allo street food gourmet. (Wired Italia)

In questa direzione di stanno muovendo anche le aziende Fintech con operazioni di acquisizione. Per il datore di lavoro, il vantaggio è, di contro, nella possibilità di dedurre tutti i costi dei servizi offerti ai dipendenti dall’imponibile del reddito di impresa. (Adnkronos)

Satispay chiude la sua prima acquisizione e si lancia nei servizi di welfare per le aziende di Raffaele Ricciardi. Alberto Dalmasso, ceo e cofounder di Satispay. La scale-up dei pagamenti cresce con AdvisorEat, che mette in rete ristoranti e locali per professionisti e consulenti. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr