Frode fiscale e autoriciclaggio nel pinerolese: nei guai due imprenditori

Torino Top News ECONOMIA

Nei guai sono finiti due imprenditori, già con precedenti, ora accusati di reati fiscali di bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio.

I due imprenditori si erano avvalsi della collaborazione di un commercialista di Novara e di una sua collaboratrice per ripiegare i patrimoni delle loro tre imprese in nuove società, costruite ad hoc.

L’operazione “Tabula Rasa” ha permesso alla fine di smascherare una cospicua frode fiscale e attività di autoriciclaggio di denaro nella zona del pinerolese. (Torino Top News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr