Astrazeneca solo agli over 60 può cambiare in meglio la campagna vaccinale italiana?

Astrazeneca solo agli over 60 può cambiare in meglio la campagna vaccinale italiana?
Fanpage.it INTERNO

Insomma, l’agenzia europea ha confermato che i benefici del vaccino AZ continuano a superare di gran lunga i rischi e che non vi sono ragioni per vietarne la somministrazione a specifiche classi di età.

Riservare alla popolazione più giovane (e ai fragili) i vaccini a mRNA ha però anche un’altra ragione, più tecnica se vogliamo

Il cambio di paradigma, invece, nella lettura dei tecnici italiani può anche essere positivo, considerati gli errori dell’impostazione della campagna vaccinale. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altre testate

Sono in corso studi per monitorare le risposte immunitarie oltre i sei mesi. «Siamo contenti che questi nuovi dati mostrino la persistenza degli anticorpi per sei mesi dopo la seconda dose del nostro vaccino COVID-19», ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna. (Ticinonline)

"Abbiamo predisposto 39 punti di vaccinazione per i medici di base nella provincia di Bari di cui 13 sono ancora in fase di allestimento. L'occasione è stato l'incontro in videoconferenza tra il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l'assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, e oltre 450 medici di medicina generale. (BariToday)

Vaccini anticovid, Lopalco: "In Puglia seconda dose con Astrazeneca per chi l'ha già ricevuto, a prescindere dall'età"

Per i pazienti fragili e ultra fragili, infatti, in Puglia sono stati utilizzati i vaccini Pfizer e Moderna. "Chi ha già ricevuto una prima dose Vaxzevria, può completare il ciclo col medesimo vaccino" (BariToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr