Nuova tassazione delle pensioni

La Legge per Tutti ECONOMIA

Ricordiamo che la detrazione è un importo che diminuisce l’imposta lorda.

Il 2022 ha portato con sé una nuova tassazione delle pensioni: con la riforma Irpef, cambiano sia le aliquote e gli scaglioni d’imposta, che le detrazioni per chi percepisce redditi di pensione.

Rientrano in questa categoria, ad esempio, le pensioni privilegiate di invalidità permanente e di assistenza personale per inabilità generale. (La Legge per Tutti)

Ne parlano anche altre fonti

Il secondo picco si verifica a 41mila euro di reddito ed è motivato dalla minore imposta lorda sommata alle maggiori detrazioni. L'intervento sull'IRPEF nella Legge di Bilancio 2022: il MEF analizza le misure e gli impatti della riforma attuata su aliquote, scaglioni e detrazioni. (PMI.it)

Vanno considerate ad esempio le detrazioni per i familiari a carico, per spese sanitarie e sui redditi da lavoro dipendente, oltre al valore di interessi passivi e oneri accessori legati ai mutui per la casa e a lavori edilizi. (Sky Tg24 )

Per i figli successivi al secondo si può ricevere un’integrazione che va da 85 a 15 euro mensili. Per ciascun figlio minorenne saranno corrisposti tra 175 euro mensili (in caso di ISEE pari o inferiore a 15.000 euro) e 50 euro (ISEE pari o superiore a 40.000 euro). (News – Roba da Donne)

Sia la prima che la seconda novità avranno una incidenza non marginale sulle buste paga dei lavoratori, sui cedolini, sulle pensioni e sui redditi dei lavoratori autonomi. Da questo momento in poi siamo nel quarto scaglione IRPEF, dai 50mila euro di reddito in poi (Orizzonte Scuola)

Non è vero che il bonus Renzi sparisce come molti hanno sostenuto: semplicemente sarà percepito solo da quei dipendenti che abbiano redditi fino a €28.000. Si è discusso molto del bonus Renzi o bonus €100. (iLoveTrading)

novità per aliquote e detrazioni: a chi spettano i maggiori vantaggi? novità per aliquote e detrazioni: sistema più equo? (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr