«A chi trasgredisce una multa, non c'è più reato»

«A chi trasgredisce una multa, non c'è più reato»
L'Arena L'Arena (Interno)

"Ieri", dice, "su 329 persone controllate, solo 4 erano irregolari".

E sottolinea, ancora una volta, che i controlli sono capillari e severi.

Da quello che emerge, spiega il sindaco Federico Sboarina, parrebbe che trasgredendo le regole non si incorra più in un reato ma solo in una sanzione amministrativa, ma piuttosto salata.

Ne parlano anche altre fonti

Le indiscrezioni ne parlavano da giorni, c’è una novità sostanziale: non è più reato trasgredire alle misure di contenimento all’epidemia. Dubbi sull’efficacia delle ordinanze regionali emanate prima della nuova norma statale. (Il Desk)

Con il decreto appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, si passa dalla sanzione penale a quella amministrativa. Coronavirus, controlli, divieti e multe: cosa prevede la nuova autocertificazione. Ma che cosa accade per tutti quelli che sono stati denunciati finora? (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti