Lockdown a Shanghai, il professore bolognese Luca Visinelli: «Presto la libertà con un tampone ogni 48 ore»

Corriere della Sera ECONOMIA

«Al momento no, anche perché i biglietti costano tantissimo, fino a 5 mila euro a tratta in questo periodo

«Dovremo fare un test anti Covid ogni 48 ore.

Luca Visinelli. Sono già passati quaranta giorni di lockdown in Cina per Luca Visinelli, bolognese di 39 anni, originario di Loiano, sull’Appennino bolognese.

E ogni giorno devo fare almeno un test anti Covid in autodiagnosi, poi si carica l’esito on line. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

Le severe restrizioni imposte da Pechino, sempre più distanti dalle politiche sul Covid nel resto del mondo, hanno effetti sulle catene degli approvvigionamenti globali e sul commercio internazionale. Un operatore sanitario effettua un tampone per il Covid-19 a Pechino, 9 maggio 2022. (Investing.com Italia)

Un terzo giorno porterebbe al raggiungimento dello stato di «zero-Covid» e al conseguente allentamento delle restrizioni nei distretti interessati. Le autorità locali hanno definito un calendario di progressivo allentamento delle restrizioni, a partire da oggi 16 maggio. (Open)

La rete metropolitana della città controlla tutte le strutture, i mezzi e le attrezzature in vista della ripresa del servizio. Controlli e sanificazioni in vista della ripresa del servizio. I trasporti pubblici di Shanghai riprenderanno gradualmentea circolare il 22 maggio, dopo la sospensione del servizio a causa dell’epidemia Covid. (LaPresse)

E' la prima volta dallo scorso 24 marzo che sono sotto quota mille i nuovi casi accertati a Shanghai nell'arco di 24 ore (Adnkronos Salute) - Obiettivo "normalità" per Shanghai a giugno, dopo settimane di lockdown duro per contenere la diffusione di Covid-19. (Liberoquotidiano.it)

Per usare il trasporto pubblico si dovrà avere un test Covid con esito negativo, effettuato non più di 48 ore prima. I dati riportati stamani dall'agenzia Xinhua parlano, per Shanghai, di 69 nuovi casi confermati di coronavirus (su 140 in tutto il gigante asiatico), oltre ad altri 869 relativi a soggetti asintomatici (su 1.019 a livello nazionale). (Adnkronos)

I ristoranti potranno servire da asporto. (LaPresse/AP) – Supermercati, centri commerciali e ristoranti a Shanghai potranno riaprire a capienza limitata a partire da lunedì. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr