Minacce a Matteo Bassetti sui social, due 50enni denunciati

Telenord ECONOMIA

Bassetti, che aveva sporto denuncia alla Digos, aveva ricevuto minacce e offese anche attraverso messaggi privati e lettere anonime.

di Alessandro Bacci. Ci sono due denunciati per gli insulti arrivati al direttore di malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti dopo il post sul vaccino anti Covid.

Si tratta di due 50enni, uno residente a Trieste e uno a Cosenza.

Sotto il suo post erano comparsi centinaia di commenti, tra cui decine di insulti, offese e minacce più o meno velate. (Telenord)

Se ne è parlato anche su altre testate

A quel punto la domanda di Bassetti sorge spontanea: "Costano più ma si può fare e allora perché non lo facciamo?" Ed ecco che a quel punto è proprio Bassetti, anche lui ospite della puntata, a intervenire: "Forse loro possono muoversi anche diversamente. (Liberoquotidiano.it)

Per Bassetti il Comitato per la sicurezza ha disposto da tempo la sorveglianza dinamica Matteo Bassetti. E' residente a Trieste uno dei due 50enni denunciati per gli insulti arrivati al direttore di malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti dopo il post sul vaccino anti Covid. (TGR – Rai)

Stiamo tutti lavorando alacremente per sostenere la campagna vaccinale. Secondo le linee guida nazionali la Puglia deve vaccinare più di ventimila cittadini al giorno, dobbiamo quindi vaccinare in fretta tutti quelli che possiamo, già oggi a Taranto sono attivi tre centri di somministrazione, solo così avremo una vera ripartenza sia sociale sia per il nostro […] (Tarantini Time)

Su indicazione del sindaco Rinaldo Melucci, Polizia Locale e Protezione Civile sono impegnate per rendere un contributo di maggiore fruibilità ai cittadini che si stanno recando ai presidi vaccinali.Per evitare possibili assembramenti sono stati definiti corridoi di accesso e uscita, apponendo inoltre segnali orizzontali di distanziamento nei press dell'hub vaccinale allestito nella scuola "Renato Moro". (Tarantini Time)

Oltre ai messaggi via social, l’infettivologo aveva inoltre ricevuto anche telefonate e una lettera in cui venivano ribadite minacce di morte e pesanti insulti. Al centro del fascicolo che l’avvocato Rachele De Stefanis, che assiste Bassetti nel procedimento, ha presentato alla luce dei contenuti di messaggi inviati tramite social ci sono le minacce riferite all'assenza della scorta di Bassetti e promesse come “ti veniamo a cercare”, e ancora “devi morire tu con i vaccini”. (TriestePrima)

Oltre ai messaggi via social, l’infettivologo aveva inoltre ricevuto anche telefonate e una lettera in cui venivano ribadite minacce di morte e pesanti insulti. Due uomini sono stati denunciati per le minacce di morte inviate all’infettivologo Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie Infettive dell’ospedale San Martino e tra i volti più noti della pandemia di coronavirus in Italia. (GenovaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr