Nuovo digitale terrestre, adesso è corsa all’acquisto dei televisori di ultima generazione

CittaDellaSpezia ECONOMIA

Tra tre giorni prende infatti il via la prima fase del passaggio al nuovo digitale terrestre delle trasmissioni in mpeg4; un formato video che i televisori poù vecchi non sono in grado di leggere nelle case degli italiani sono in grado di leggere.

E’ partita la corsa all’acquisto dei nuovo televisori.

Molti i negozi subissati da richieste che dovranno esaurire entro mercoledì 20 ottobre.

Per obbligare tutte le emittenti al passaggio all’mpeg4 servirà un apposito provvedimento che il Governo dovrebbe emanare entro la fine dell’anno (se non ci saranno altri ritardi)

Fortunatamente non tutti i canali passeranno alle trasmissioni in mpeg4 a partire dal 20 ottobre: le nuove direttive ministeriali, infatti, danno alle emittenti la facoltà di scegliere se e per quali canali iniziare a trasmettere in mpeg4 a partire da questa data. (CittaDellaSpezia)

Se ne è parlato anche su altre testate

Bonus TV 2021: come richiederlo e come funziona. Visto l’arrivo del digitale terrestre di seconda generazione, il governo ha stanziato dei fondi per l’acquisto di televisori e decoder in grado di ricevere le trasmissioni HD. (La Sesia | Cronaca)

Cosa accadrà fra soli 2 giorni. Da martedì 20 ottobre 2021 e poi fino a tutto il primo trimestre del 2022, tutti i canali passeranno alla codifica MPEG4, in pratica quella associata all’alta definizione. (OptiMagazine)

Passeranno all'esclusivo standard HD, invece: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium Rai Scuola. Come fare domanda. La rottamazione può avvenire consegnando il vecchio apparecchio al negoziante o alle discariche autorizzate. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr