George P., il «Bush ingrato», si candida in Texas (e cerca l’endorsement di Trump, nemico di famiglia)

George P., il «Bush ingrato», si candida in Texas (e cerca l’endorsement di Trump, nemico di famiglia)
Corriere della Sera ESTERI

Candidandosi con i repubblicani e cercando quindi l’endorsement di Donald Trump, che ha spazzato via in politica la sua intera dinastia, George P. Bush sembra tradire il suo intero lignaggio.

Il «Bush ingrato», George P., figlio 45enne di Jed Bush e quindi nipote e bisnipote di presidenti, ufficializza oggi la propria candidatura a attorney general in Texas, per il 2022.

Tra i commenti sono subito spuntati ricordi di quando, già due anni fa, Trump in campagna elettorale ringraziava George P. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Notizie e denunce. Alaska: Biden sospende i contratti di trivellazione artica di Trump. L’amministrazione del presidente Joe Biden sospenderà i contratti di locazione di petrolio e gas nell’Arctic National Wildlife Refuge in Alaska in attesa di una revisione ambientale. (Il Fatto Quotidiano)

Biden sospende i contratti di trivellazione artica di Trump. Turow, una miniera di carbone spacca l’Europa
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr