Olimpiadi di Tokyo tra caldo record e ombra del doping: si tifa per la pioggia tra scontenti e Covid

Olimpiadi di Tokyo tra caldo record e ombra del doping: si tifa per la pioggia tra scontenti e Covid
Approfondimenti:
Corriere della Sera SPORT

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Tokyo 2020 iscriviti gratis alla newsletter «Olimpiadi Tokyo 2020»

di Marco Imarisio, inviato a Tokyo. La pandemia ha fermato per un anno anche i controlli, specie in Russia e Cina.

Potrebbe andare meglio: potrebbe piovere. Non c’era mai stata una Olimpiade dove si teme più di essere trovati positivi prima delle gare, e non dopo.

I pupazzi della mascotte presentati due anni fa sono venduti a prezzo di saldo nei negozi di curiosità turistiche. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

Perché mezzo mondo da giorni non pensa se le bolle «danzano, chiamano, cercano», ma più semplicemente se reggono. Perché tu puoi cancellare un evento per pandemia, ma se cancelli le Olimpiadi togli di colpo i sogni a migliaia di atleti nel mondo che per quei Giochi si sono preparati per anni (Il Messaggero Veneto)

Da Noemi Batki a Zanni, ecco chi sono i 17 atleti del Friuli Venezia Giulia alle Olimpiadi di Tokyo

In proporzione al numero degli abitanti il Friuli Venezia Giulia regge alla grande il confronto. E ancora tecnici dal Friuli Venezia Giulia, magari medagliati a loro volta nella precedente vita da atleti come Valentina Turisini e Matteo Bisiani (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr