Mercati deboli. Milano schiva le vendite con pochi spunti

ilmessaggero.it ECONOMIA

Si muove all'insegna del ribasso la seduta finanziaria delle borse europee, mentre Piazza Affari resiste al vento delle vendite, in una giornata in cui gli indici PMI di S&P Global hanno indicato che a novembre i livelli di produzione dell'eurozona hanno di nuovo registrato una contrazione, estendendo il periodo di declino a cinque mesi consecutivi, e che è aumentato il rischio di uno scivolamento dell'eurozona verso la recessione. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altri media

Invertono la rotta le quotazioni del greggio, con il Wti in calo dello 0,9% a 79,25 dollari, all’indomani della riunione Opec+ che ha confermato i livelli di produzione. (Finanzaonline.com)

Londra avanza dello 0,2%, Milano è invariata mentre Parigi cede lo 0,4% e Francoforte lo 0,5%, con anche i future su Wall Street in calo frazionale. (La Sicilia)

Saipem (+2,3%) invece festeggia il miglioramento del rating da parte di S&P. Seduta in leggero calo per Piazza Affari (-0,30%) con in andamento non diverso dalle altre borse europee. (La Sicilia)

Francoforte Oro (Borsa Italiana)

Euro / Dollaro USA Oro (Borsa Italiana)

Borsa: Europa contrastata a meta' giornata, a Milano (+0,04%) corre Saipem (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr