Bugatti Chiron, prodotto il 250esimo esemplare

La Repubblica La Repubblica (Economia)

E’ l’esclusivissima Bugatti Chiron che ha appena girato la boa dei 250 esemplari prodotti nella factory alsaziana di Molsheim su una serie limitata di 500 unità che a oggi quindi conta oltre 150 vetture già vendute prima ancora di essere realizzate.

Ne parlano anche altri giornali

Come abbiamo detto, sono state prodotte ad oggi già 250 unità di questo modello, altre 150 sono già state pagate e aspettano solo di essere realizzate. Oggi il brand continua a lavorare grazie alla grande competenza degli ingegneri e anche all’impressionante raffinatezza tecnica, oltre all’attenzione ai dettagli. (Virgilio Motori)

La produzione della Bugatti Chiron giunge al suo giro di boa: negli stabilimenti di Molsheim è sbocciato l'esemplare numero 250 della serie, sui 500 previsti. Il 250° esemplare della serie è pronto a lasciare il leggendario atelier di Molsheim per raggiungere Ginevra (Autoblog.it)

L’auto uscita dalla linea di montaggio con il numero 250 è una Chiron Sport Edition Noire Sportive, che sarà esposta nello stand Bugatti al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra. Ogni singolo esemplare di Chiron ha dimostrato di essere giustamente al vertice dell’artigianato automobilistico. (Corriere Quotidiano)

La Edition Noire Sportive è la prima di una serie limitata di 20 esemplari. La fabbrica di Molsheim ha assemblato l'esemplare numero 250 della Chiron, completando così la prima metà della produzione prevista a tre anni dal lancio. (Il Sole 24 ORE)

L'auto uscita dalla linea di montaggio con il numero 250 è una Chiron Sport Edition Noire Sportive, che sarà esposta nello stand Bugatti al Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra. L'iconico 16 cilindri da 8,0 litri che eroga fino a 1600 Cv rappresenta il massimo livello di ingegneria motoristica. (Quotidiano di Puglia)

Siamo in presenza di una tecnologia che non ha eguali, così come non ha eguali l’auto. La Bugatti Chiron è la supersportiva per eccellenza. (Report Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.